Utenti registrati

EuropeiUnite

 

Europei Unite nasce in seno a UniTe Università degli Studi di Teramo con l'idea di seguire in maniera costante e puntuale l'evolvere del processo di integrazione all'interno dell'Unione Europea avendo come punto di riferimento il dibattimento tra gli Stati membri e le azioni - le determinazioni politiche e giuridiche - che gli stessi producono nell'ambito del Consiglio sotto la guida e secondo le linee programmatiche delle Presidenze semestrali di turno dell'istituzione. Ciò per tutti i campi di interesse dell'Unione: affari generali; affari esteri; affari economici e finanziari; giustizia e affari, occupazione, politica sociale, salute e consumatori; competitività; trasporti, telecomunicazioni e energia; agricoltura e pesca; ambiente e cambiamenti climatici; istruzione, gioventù e sport. E' facile intuire che si tratta di aree di interesse che coprono l'ampio spettro di competenze presenti nelle cinque Facoltà nelle quali attualmente è strutturata UniTe.

Attraverso le sue attività - diffusione di notizie, rapporti, commenti ed analisi - Europei Unite intende proporsi come una fonte di aggiornamento costante sulle iniziative dell'unione Europea per numerosi potenziali interessati: la pubblica amministrazione territoriale in tutte le sue articolazioni, le rappresentanza del mondo produttivo, economico e sociale, in particolare le reti di piccole e medie imprese abruzzesi, i media nel loro complesso, le scuole e i giovani per avvicinarli alla realtà dell'Unione.

L’osservazione sistematica delle attività dei semestri di Presidenza del Consiglio consente, infatti, di avere un quadro aggiornato delle iniziative condotte dall’Unione per sviluppare l’integrazione tra gli Stati membri. Ciò soprattutto per quanto concerne lo svolgimento e gli esiti dei procedimenti legislativi in un numero oramai consistente di politiche nelle quali l’Unione detiene competenze che, sebbene diversificate (esclusive, concorrenti e di sostegno), comunque risultano di indubbia rilevanza e incidenza sulla sovranità degli Stati membri.

Pertanto l’obiettivo prioritario di “EUROPEIOsservatorio Permanente dei Semestri di Presidenza del Consiglio dell’Unione europea dell’Università degli Studi di Teramo” è la raccolta e la diffusione di notizie, informazioni, documentazione e normative relative alle attività delle istituzioni dell’Unione – in primo luogo il Consiglio dell’Unione e il Consiglio europeo, ma senza tralasciare la Commissione europea e il Parlamento Europeo, in considerazione del dialogo che coinvolge tutte le indicate istituzioni nel processo decisionale politico e normativo – unitamente alla redazione di rapporti, commenti e analisi di carattere sia generale sia settoriale, nonché dossier su specifici problemi.

Lo strumento di promozione di tale osservatorio è la pagina web – www.europeiunite.eu – i cui contenuti sono elaborati e gestiti da docenti, dottori e dottorandi di ricerca, assegnisti di ricerca e studenti senior dell’Università degli Studi di Teramo.